In tutti gli sport ci sono dei rischi. Purtroppo capita. Un movimento sbagliato, uno sforzo troppo elevato, un irrigidimento muscolare, ecc. potrebbero farti preventivare l’acquisto di un tutore ginocchio.

Offerta
Offerta

Parliamo di infortuni che qualunque sportivo potrebbe incontrare durante la sua attività, ma non solo. Se ci fai caso, nessuno ha un corpo fatto di acciaio. Le storte possono capitare anche mentre stai camminando sul marciapiede mentre, distratto, stai parlando con il tuo migliore amico.

Ed è così che sei costretto a rivolgerti a un medico per recuperare le funzioni della tua gamba, dopo un’adeguata cura e riabilitazione, si intende. A questo punto avrai senz’altro bisogno di un tutore per ginocchio che ti dia il sostegno necessario e si adatti in maniera perfetta al tuo arto infortunato.

Ok, ma come faccio a sceglierlo? Quali fattori devo tenere in considerazione?

Sei capitato nel posto giusto perché per te ho racchiuso quattro punti principali da considerare per ottenere il giusto tutore ginocchio sport.

Tutori ginocchio: 4 consigli per scegliere quello adatto

Tipologia

Nel caso non ne fossi a conoscenza, i tutori per ginocchio si suddividono in altrettanto quattro tipologie: manicotti, stabilizzanti, supporti e aperture. I primi si infilano dalla caviglia per arrivare sul ginocchio ed è in grado di fornire calore e una compressione adeguata. I secondi contengono delle molle in acciaio su entrambi i lati del ginocchio per un supporto avanzato, mentre le ultime sono formate da aperture che permettono all’arto di muoversi in maniera quasi naturale. Si possono indossare tranquillamente sopra i pantaloncini running per una maggiore comodità.

Stile

Esistono due tipi di tutori ginocchio: chiusi e aperti. I primi scivolano sul ginocchio e vengono tirati verso l’alto (sono i manicotti) mentre i secondi possono essere posizionati sia davanti che dietro la gamba e regolati a seconda delle proprie esigenze.

Compressione della rotula

Alcuni tutori per ginocchio sono realizzati con una chiusura sulla zona della rotula la quale offre la stessa compressione e lo stesso supporto che viene fornito al resto del ginocchio. Quelli con l’apertura, invece, non fanno pressione sulla rotula e ne permettono il sollevamento e il movimento, essenziale per chi ha bisogno di un tutore ginocchio crociato.

Dimensioni

Grande, piccolo o medio? Dipende. Sarà il medico a consigliare la giusta misura per il tuo particolare caso. Se siete costretti ad acquistare il tutore da soli e siete indecisi tra due misure, ti consiglio di scegliere la dimensione più grande per evitare che sia troppo stretto e provochi il rischio di problemi di circolazione.

Offerta

Tutori ginocchio sport: scopri le migliori offerte online!

Essendo un tipo di articolo particolare, ce ne sono di ogni tipo e di ogni prezzo. Infatti, si possono trovare tutori per ginocchio da una trentina di euro fino ad arrivare a toccare i 500. Sì, i prodotti con una tecnologia avanzata costano e non poco, ma permettono di godere di molteplici vantaggi e non solo. Resta però il fatto che prima di effettuare l’acquisto è fondamentale rivolgersi al proprio medico di fiducia che sarà in grado di determinare di che cosa avrai bisogno in tutta la sua completezza.

Per avere una panoramica sulle migliore offerte e sugli sconti, puoi visitare i maggiori siti di e-commerce come Amazon. Al suo interno troverai un’ampia gamma di articoli dedicati allo sport con descrizioni, qualità e prezzi molto convenienti.



Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi