Garmin Vivoactive HR Smartwatch con Cardio al Polso, Profili d'Attività Fisica, Cinturino Regular, Nero
Pregi
  • Versatilità
  • Durata della batteria
  • GPS integrato
  • Buon numero di sensori integrati
  • Design
  • Ampiamente personalizzabile
Difetti
  • Monitoraggio del sonno non accurato
  • Luminosità dl display
Punteggio prodotto
Dove comprare

Lo sportwatch Vivoactive HR Garmin è pensato per amanti del fitness e dello sport che cercano un “compagno di allenamento” completo e, allo stesso tempo, compatto, leggero e maneggevole.
Dotato di dispositivo all-in-one con GPS integrato e di misuratore cardiaco incorporato, Garmin Vivoactive HR offre anche elevate prestazioni di connettività.

Come appassionati di sport indoor ed outdoor, abbiamo testato per voi questo sportwatch e lo abbiamo indossato per tre settimane: quella che segue è la nostra recensione.

Caratteristiche
Peso 47,6 g per la misura “regular” e 48,2 g per la misura “large”
Fascia NO
Batteria Agli ioni di litio ricaricabile
Bluetooth
GPS
Impermeabile Fino a 5 ATM

All’interno della confezione

Diamo un’occhiata al packaging offerto da Garmin: all’interno della confezione, oltre all’orologio, troviamo il cavetto per ricaricare lo sportwatch e per scaricare i dati dei nostri allenamenti su pc. Presente, infine, la guida d’uso della Garmin.

Il design

Partiamo dall’aspetto e dalla struttura del Vivoactive HR: Garmin ha disegnato uno sportwatch resistente, robusto, impermeabile ma allo stesso tempo semplice.
Linee moderne ed essenziali, Garmin Vivoactive HR monta chassis e cinturino in plastica nera.

Contenuti il peso e le dimensioni: stiamo parlando di 47,6 g per la misura “regular” e 48,2 g per la misura “large”.
Il telaio completamente impermeabile rende questo sportwatch in grado di resistere fino a 5ATM.

Abbiamo apprezzato l’interfaccia touchscreen dell’orologio che monta anche due pulsanti alla base del display. Ampio lo schermo a colori da 205×148 pixel: peccato per la luminosità che abbiamo trovato poco elevata ma che, comunque, può essere settata e regolata manualmente navigando nel menu.

Funzionalità e caratteristiche

Quello che abbiamo più apprezzato nel corso della nostra prova pratica è, senza dubbio, il sensore HR di cui è dotato Garmin Vivoactive HR. Posto nella parte posteriore della cassa (quella a contatto con il polso), il sensore permette allo sportwtatch di assolvere tutte le tipiche funzioni di un fitness band. Il tutto senza la necessità di utilizzare una fascia Garmin ANT+.

Eccellente la quantità di dati che questo sportwatch è in grado di rilevare e di memorizzare per noi. Durante il nostro test, abbiamo avuto modo di tenere sempre sotto controllo il numero di passi, le quantità di calorie bruciate, il picco di attività fisica, l’ultimo sport effettuato, la frequenza cardiaca e le previsioni del tempo.
Particolarmente completa ed interessante è la rilevazione della frequenza cardiaca “a riposo”.

Semplice ed intuitiva è anche la navigabilità nei vari menù di Garmin Vivoactive HR: con la semplice pressione del pulsante destro posizionato alla base del display è possibile accedere alla lista – completa e dettagliata – degli sport: golf, nuoto, canottaggio, ciclismo, sci, snowboard, vogatore, corsa e camminata sono solo alcuni dei profili di attività a cui è possibile accedere utilizzando lo sportwatch.

Nel corso della nostra prova pratica, ci siamo divertiti ad impostare e a sfruttare la molteplice varietà di dati prestazionali raccolti dal GPS integrato e collegati ai diversi profili sportivi. Abbiamo trovato particolarmente utili i dati relativi alle distanze percorse, al passo, al ritmo, al livello di inclinazione del piano e all’HR sotto stress.

Una precisazione è d’obbligo: abbiamo testato Garmin Vivoactive HR mentre eravamo impegnati nella nostra corsa quotidiana. Ebbene, il sensore HR fa davvero il suo dovere in condizioni normali: riesce a rilevare il passo, il tempo e la distanza in maniera assolutamente precisa, al pari di una fascia cardio dedicata.
Viceversa, nel caso di salite di giri o di sforzi improvvisi, il sensore HR va in difficoltà diventando meno preciso di una fascia cardio dedicata.

Una chicca per tutti coloro che vogliono tenere sotto controllo forma fisica e peso corporeo: Garmin Vivoactive HR è dotato di banda motivazionale che permette allo sportwatch di monitorare e memorizzare la media dei nostri passi e di rilevare i periodi di inattività. In questo caso, l’orologio ci avvisa con una leggera vibrazione che è giunto il momento di ricominciare a praticare attività fisica. Un sistema che abbiamo trovato molto utile ma non esente da punti deboli: Garmin Vivoactive HR ha infatti qualche difficoltà a costruire un insieme di dati attendibili per periodi lunghi.

Abbiamo testato anche la funzione di monitoraggio del sonno offerta da Garmin Vivoactive HR: purtroppo questa funzionalità non ci ha convinti del tutto. Lo sportwatch, ad esempio, non è in grado di analizzare la qualità del nostro sonno e, di fatto, non è in grado di fornire una stima dei dati raccolti che è soltanto indicativa.

Infine, una menzione a parte la merita la batteria dello Garmin Vivoactive HR: durante il nostro test abbiamo rilevato che lo sportwtach è in grado di offrire circa 5 giorni di piena operatività, anche quando il livello di carica è basso.

Scheda Tecnica

  • Dimensioni: 30 x 57 x 12 mm
  • Cinturini: 137 – 195 mm (regular); 165 – 225 mm (X-large)
  • Dimensioni schermo, LxA 28,6 mm x 20,7 mm
  • Risoluzione schermo, LxA 205 x 148 pixel
  • Touchscreen
  • Schermo a colori
  • Peso Cinturini Regular: 47,6 g; cinturini X-large: 48,2 g
  • Batteria: ricaricabile agli ioni di litio
  • Durata della batteria: fino a 8 giorni in modalità smartwatch (con monitoraggio 24/7 della frequenza cardiaca), 13 ore in modalità GPS
  • Classificazione di impermeabilità 5 ATM
  • Abilitato per GPS
  • Ricevitore GPS ad alta sensibilità
  • Altimetro barometrico
  • Bussola elettronica
  • Smart Notifications (mostra e-mail, testo e altri avvisi quando associato a un telefono compatibile)
  • Vibrazione
  • Controllo della musica
  • Si associa al tuo smartphone per emettere una leggera vibrazione e visualizzare avvisi relativi a chiamate in arrivo, SMS, e-mail ed elementi del calendario, nonché notifiche dei social media e di altre app per dispositivi mobili
  • Connettività Wireless: (ANT+™ e Bluetooth Smart)
  • App per lo sport sul dispositivo: corsa, corsa indoor, bici, bici indoor, camminata, camminata indoor, rowing, indoor rowing, nuoto in piscina, golf, sci/snowboard, sci di fondo, SUP (stand-up paddle)

Conclusioni e prezzo

Nonostante i piccoli difetti segnalati (che, ne siamo sicuri, verranno risolti con futuri aggiornamenti del firmware), Garmin Vivoactive HR ci è piaciuto davvero molto. Si è rivelato un buon compagno di viaggio, versatile e ricco di funzionalità. In definitiva, possiamo affermare che questo sportwatch è particolarmente indicato per chi ama praticare lo sport in tutte le sue forme ed è alla ricerca di un prodotto versatile e leggero.

Garmin Vivoactive HR è disponibile sul mercato al prezzo di listino di 269 euro. Può essere acquistato sul sito ufficiale o, in alternativa, su Amazon dove è disponibile al prezzo di 222,00 euro.

Garmin Vivoactive HR Smartwatch con Cardio al Polso, Profili d'Attività Fisica, Cinturino Regular, Nero
Pregi
  • Versatilità
  • Durata della batteria
  • GPS integrato
  • Buon numero di sensori integrati
  • Design
  • Ampiamente personalizzabile
Difetti
  • Monitoraggio del sonno non accurato
  • Luminosità dl display
Punteggio prodotto
Dove comprare

Cosa ne pensi?

Hai delle domande su questo prodotto? Hai provato questo prodotto e vuoi esprimere la tua opinione? Questo è il posto giusto. Lascia un commento ora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi