Hai seguito i Mondiali di pallavolo 2018 in tv e sei rimasto affascinato da questo bellissimo sport? Ti sei proprio convinto a voler iniziare a praticare questa disciplina e sei alla ricerca di consigli e suggerimenti utili per partire al meglio? Oggi parleremo di alcuni accessori che ad un pallavolista non possono mai mancare, un vero e proprio kit di sopravvivenza, senza il quale usciresti con le “ossa rotte” da ogni allenamento e da ogni partita.

L’importanza delle ginocchiere imbottite nelle ricezioni e nei recuperi

Anche se non hai assistito ai mondiali di volley, sicuramente ti sarà capitato di presenziare a qualche match di pallavolo e di notare delle ginocchiere indossate dai giocatori all’altezza degli arti inferiori. Si tratta in assoluto dell’accessorio al quale non bisogna mai rinunciare, sebbene alcuni temerari riescano a farne anche a meno. Le ginocchiere, infatti, aiutano le ginocchia a preservare la loro integrità nel momento in cui vanno ad impattare a terra per le ricezioni; considerati quanti recuperi vengono giocati in bagher, in tuffo o comunque in situazioni di precario equilibrio durante un match, comprenderai quanto sia importante avere delle ginocchiere imbottite di qualità per evitare problemi alle ossa o fastidiosissime borsiti. Ecco alcuni modelli che possono fare al caso tuo:

A cosa serve il tutore, un valido alleato contro gli infortuni

Tracciata una panoramica delle ginocchiere da pallavolo, passiamo quindi  a parlare di un altro fondamentale accessorio per la nostra salute: il tutore. È uno storico e validissimo amico del pallavolista, in quanto contribuisce ad una maggior stabilità delle articolazioni che vengono sollecitate, in particolar modo dai giocatori che saltano in attacco o a muro. Questo è possibile grazie ad un lavoro di compressione, lieve e senza che venga avvertita come fastidio durante gli spostamenti, nella zona interessata. Ne esistono di ogni tipo e per ogni esigenza: da quelli per la rotula a quelli per il tendine sotto rotuleo, fino ai modelli pensati per salvaguardare i piedi e le caviglie. Abbiamo pensato di segnalarti:

  • Tutore per ginocchio Shenton Active. Si tratta di un modello di dimensioni molto ridotte, sia nella lunghezza, sia nello spessore. Per questo motivo puoi abbinarlo senza problemi ad una ginocchiera. Ricorda di inserire prima il tutore e sopra di esso la ginocchiera, così da trarne anche un vantaggio in quanto a minor scivolosità.
  • Ginocchiera e tutore 2 in 1 Bauerfeind. Sebbene il prezzo non sia tra i più bassi sul mercato, questo prodotto vale pienamente la spesa. L’imbottitura attutisce gli urti del ginocchio e la prosecuzione in filati di maglia altamente elastici va a lavorare sulla compressione al di sopra e al di sotto della rotula. La funzione di tutore è svolta ottimamente da tre anelli in silicone, posizionati a tre altezze differenti.
  • Tutore elastico per caviglia Burbach e Goetz. È un modello che si sposa perfettamente con le esigenze del pallavolista. Elastico al punto giusto, grazie al materiale con cui è realizzato riesce a tenere compressa la zona più soggetta a distorsioni e slogature in fase di atterraggio. Per ammortizzare perfettamente l’appoggio al suolo, è inoltre dotato di una speciale imbottitura per il tallone.

I manicotti, ottimi strumenti per prevenire strappi e fastidi muscolari

Eccoci infine a parlare dei manicotti. Nella pallavolo sono molto importanti, specialmente per il braccio con il quale non attacchi e che, di conseguenza, rischia di raffreddarsi più facilmente in allenamento o in partita. Occorre prima di tutto diffidare dai prodotti indicati indistintamente per arti superiori e inferiori, in quanto ogni parte del corpo, con le sue sollecitazioni ed i suoi impieghi nell’attività fisica, necessita di determinate accortezze. Con dei manicotti di qualità riuscirai  a mandare in temperatura i muscoli del braccio ed a mantenerla durante tutta l’attività. In questo modo potrai diminuire sensibilmente il rischio strappi e fastidi muscolari. Per questa categoria di prodotto ti suggeriamo:

  • Manicotti Bucwild Sports. Sebbene non spicchino per economicità, sono senza dubbio tra i migliori sul mercato. Le prestazioni ed i benefici di questi manicotti sono evidenti: applicano una compressione confortevole e senza fastidi, come se non li stessi indossando, favoriscono la circolazione sanguigna e permettono una riduzione della fatica.
  • Manicotti Copper Shield. Questo modello si presenta più corto rispetto ai Bucwild Sports, in quanto concentra la propria azione specialmente sul gomito. Se soffri di epicondilite, questi manicotti in protezione di rame sono l’ideale: anti traspiranti e flessibili, aiutano a mantenere la parte interessata in temperatura e ad alleviare il dolore.

Bene, adesso hai informazioni sufficienti per equipaggiarti di tutto il necessario e iniziare la tua attività di pallavolista. Seguendo questi pratici consigli eviterai in partenza pratiche non convenevoli ed acquisti sbagliati. Buon divertimento!



Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Hai delle domande su particolari prodotti a cui non hai trovato risposta Questo è il posto giusto. Scrivi un commento e ti risponderemo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi